Skip to content

L’audizione del commissario Bondi in commissione federalismo fiscale

1 agosto 2012

Ieri, martedì 31 luglio,  presso la Commissione parlamentare per l’attuazione del federalismo fiscale si è svolta l’audizione del commissario straordinario per la razionalizzazione della spesa per acquisti di beni e servizi, Enrico Bondi, sulle misure di contenimento della spesa degli enti territoriali, in relazione al procedimento di determinazione dei costi e fabbisogni standard. Si tratta di un dibattito estremamente interessante che, grazie a Radio Radicale, è possibile riascoltare a questo link. Il commissario Bondi ha a più riprese ribadito i limiti del suo mandato, confinato alla razionalizzazione della spesa per acquisti di beni e servizi (ne è quindi esclusa ad esempio la spesa per il personale). Tale ripetuta precisazione, e gli altri contenuti dell’audizione, consentono di meglio contestualizzare il veemente dibattito e le polemiche, anche di natura tecnica, nate in relazione alla spending review, in particolare per voce degli enti locali.

Pur consapevole dei molti limiti di un processo solo agli inizi, che trova innumerevoli resistenze e complessità, non posso che consigliare a tutti di ascoltare l’audizione, soprattutto a coloro che hanno a cuore la cosa pubblica e la sua buona amministrazione. Proprio nel centrosinistra credo che  dovrebbero stare i più strenui difensori di tale buona amministrazione compatibile con i vincoli di bilancio di risorse non infinite.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: