Skip to content

Ponzone: quel tragico ottobre 1944.

24 novembre 2014

IMG_0196Domenica 23 novembre a Ponzone un interessante e partecipato convegno dedicato ai tragici fatti dell’ottobre 1944, le battaglie di Bandita, Olbicella e Piancastagna, ovvero alla memoria resistenziale legata in modo indissolubile al territorio.
Dopo il saluto del sindaco di Ponzone, Fabrizio Ivaldi, di Adriano Icardi, sono intervenuti in qualità di relatori : Federico Fornaro, Andrea Mignone, che sul territorio non hanno bisogno di presentazioni e Andrea Borzani, presidente della fondazione per la cultura “Palazzo Ducale” di Genova. Tragica la successione degli eventi in quei giorni, che videro battaglie, imboscate, impiccagioni e crudeltà di ogni genere. Appassionanti le narrazioni dei relatori e dei pochi testimoni ancora viventi come il maestro Pietro Reverdito, “Pedrin”, che ha ricordato la sua presenza alla uccisione di Ludovico Ravera, un ragazzino che stava dando l’allarme a Ponzone, paese salvato dall’essere incendiato dalla straziante lucidità della madre, che disse di non conoscere quel corpo esanime.


Federico Fornaro ha raccontato la storia di “Aria”, un sedicenne miracolosamente scampato all’impiccagione dopo l’arresto insieme a ragazzini poco più grandi, episodio a cui ha dedicato un saggio. Con lui anche il protagonista ancora arzillo essendo “solo” nato nel 1928. Molto interessante, come sempre, l’intervento di Andrea Mignone che, nel suo ricercare storico, ha individuato personaggi e storie che coinvolgono nella resistenza in Ponzone e dintorni anche militari inglesi o comunque stranieri, come James Smith, ex primo ministro rhodesiano, che combattè con l’aviazione inglese. Il suo aereo Spitfire fu abbattuto dai tedeschi presso la frazione Moretti, qui trovò rifugio in una famiglia e per alcuni mesi collaborò con le brigate del comandante “Mingo” e pare esista in Rhodesia una foto scattata proprio con”Mingo”. Le conclusioni del professor Borzani sono state poi illuminanti e dense di contenuti sull’attualità del processo resistenziale in una società in cui non viene più ricordato il concetto di responsabilità individuale. Una giornata proficua terminata presso il ristorante Malò con un ottimo pranzo e strascichi di discussioni.
Marina Levo

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: