Skip to content

5000 cantieri per una buona scuola.

29 marzo 2014

images (1)Quanti sono e di chi sono gli edifici scolastici italiani? Sono circa 43000, dove vivono circa 9 milioni di persone tra studenti e personale scolastico. Due terzi degli edifici sono di proprietà dei comuni. un terzo delle province e pochissime scuole sono di proprietà demaniale. Dai dati resi noti dal Miur, quasi il 15% degli edifici scolastici italiani non sono stati costruiti come scuole, ma erano abitazioni a uso civile, caserme….. Oltre 24000 le scuole che si trovano in aree a elevato rischio sismico e circa 6250 quelle che sorgono in aree a forte rischio idrogeologico. Eppure la grande maggioranza degli edifici sono costruiti senza criteri antisismici, spesso non sono a norma, quasi sempre non hanno una manutenzione adeguata. Il 62% è stato costruito prima del 1974, mentre il 4,8% è stato costruito tra il 2001 ed il 2002. Solo lo 0,6% risulta edificato con criteri di bioedilizia.

Il 37,6% necessita di interventi di manutenzione urgente, il 40% sono prive del certificato di agibilità, il 60% non ha il certificato di prevenzione incendi. Al Nord la media degli investimenti per la manutenzione straordinaria risulta quasi tre volte quella del Sud, nonostante vi sia una maggiore necessità di interventi nelle regioni meridionali.Nel Sud, inoltre, circa 5000 scuole sono in affitto spesso in edifici nati come abitazioni e con oneri sproporzionati rispetto all’immobile. Tre sono i grandi filoni di intervento:

1. la costruzione di nuove scuole, in sostituzione di quelle obsolete, stimate in circa 15000 unità.

2.la messa in sicurezza degli edifici esistenti.

3. la riqualificazione energetica e gli adeguamenti funzionali degli edifici esistenti.

Non esiste una stima corretta delle risorse che servirebbero per rinnovare e mettere a norma il patrimonio immobiliare scolastico, ma possiamo affermare che le risorse per avviare subito interventi rilevanti, ci sono. Secondo le stime dell’Ance, circa 1,2 dei 2,3 miliardi di euro stanziati negli ultimi 10 anni per la riqualificazione delle scuole, rimangono ancora da spendere. A queste risorse si aggiungono poi le risorse stanziate nell’ambito dei recenti decreti legge “del fare” e dell’Istruzione. Si tratta complessivamente di circa 1,3 miliardi di euro.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: