Skip to content

Alessandria: la nuova segreteria provinciale PD.

20 novembre 2013

Miriam Massone sulla pagina alessandrina de La Stampa.

Ci ha messo quasi un mese, ma alla fine ce l’ha fatta. Il leader del Pd alessandrino, Domenico Ravetti, ha «partorito» la sua segreteria, dopo una lunga gestazione fatta di congressi e convenzioni territoriali.

Appena conclusa la fase nella quale gli iscritti hanno votato una delle quattro mozioni a sostegno dei candidati alla segreteria nazionale (votanti: 1086. Cuperlo: 537. Renzi: 400. Pittella: 13. Civati: 136) ecco la nuova segreteria. «Ho tenuto conto delle tante esigenze politiche, territoriali e generazionali comprese quelle rappresentate dalle donne democratiche. Tenteremo di essere conseguenti e in linea con le discussioni organizzate nei nostri circoli e, soprattutto, cercheremo di essere utili ai cittadini della Provincia, più che a noi stessi» dice Ravetti. Insomma, il sindaco di Castellazzo Bormida, ha provato ad accontentare proprio tutti. E tutte, le correnti.

Dopo l’8 dicembre, data delle primarie nazionali, nasceranno i dipartimenti tematici e il coordinamento provinciale (organismo di indirizzo politico tra la segreteria e l’assemblea provinciale).

Ecco quindi tutti i nomi:

Organizzazione e Rapporti con Enti Locali: Fabio Barisione, che è anche sindaco di Rocca Grimalda

Coordinatore lavori Segreteria: l’ovadese Fabio Scarsi

Portavoce segreteria e Responsabile Comunicazione: Corrado Tagliabue

Coordinatore zone: Giuseppe Monighini, dal cuore civatiano

Segretario Pd Alessandria: Massimo Brina (ha battuto Luisella Quarati, e Daniele Coloris)

Portavoce Donne Democratiche: Claudia Deagatone

Componente effettivo: Angelo Muzio

Componente effettivo: Claudio Scaglia

Componente effettiva: Cecilia Bergaglio

Componente effettiva: Marina Levo

Componente effettiva: Irene Molina

Componente effettiva: Sabah  Naimi.

Annunci
2 commenti leave one →
  1. 25 novembre 2013 09:14

    ahahah, questa del “cuore civatiano” non l’avevo letta; la “giornalista felice” è immaginifica. Per parafrasare un noto motto: se avessi un cuore per ogni passione che mi anima…

    • marilevo permalink
      25 novembre 2013 13:36

      Caro Beppe, almeno ti è stato riconosciuto un cuore…. certo che così scritto pare un poco riduttivo, di certo utilizzi il tuo cuore in famiglia, sul lavoro, con gli amici e non solo in politica!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: