Skip to content

La politica dopo Monti – Salvatore Vassallo

3 ottobre 2012

Clicca qui per scaricare la presentazione con le stime sulla distribuzione dei seggi, a offerta politica invariata, qualora fosse approvata una delle proposte di riforma del sistema elettorale di cui stanno discutendo i negoziatori dei principali partiti.

Come mostrano i dati che ho presentato oggi, nessuna delle ipotesi di riforma del sistema elettorale di cui si sta discutendo, nemmeno la “meno proporzionale”, porterebbe, con l’attuale offerta politica, al formarsi di una maggioranza parlamentare coesa ed autosufficiente. Questo potrà avvenire solo con una offerta politica nuova, capace di attrarre cioè gran parte dell’elettorato “montiano” oggi disperso. Personalmente credo ci si possa arrivare, attraverso le primarie, con il successo della candidatura di Matteo Renzi. Altri possono auspicare che sia lo stesso Monti a candidarsi. Va invece scongiurata la “tentazione diabolica” di un sistema elettorale iper proporzionale che, alludendo ad un ripresa della grande coalizione con Monti primo ministro (“a sua insaputa” e senza averlo detto chiaramente agli elettori), metta a repentaglio la stabilità politica futura, magari con l’obiettivo di congelare gli equilibri interni e l’establishment degli attuali partiti.

via La politica dopo Monti.

 

 

 

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: