Vai al contenuto

Danni Collaterali: Sole 24 Ore – Il politico ritrova posto nella municipalizzata

15 giugno 2011

Alcuni effetti collaterali dell’esito referendario, che stanno emergendo con chiarezza, sembrerebbero in palese contrasto con la volontà di cambiamento che pare aver motivato il plebiscito registrato domenica e lunedì. Uno su tutti è che la presa della partitocrazia sarà fortemente rinsaldata dal venire meno di alcune norme abrogate. Se ne da conto in questo interessantissimo articolo di Gianni Trovati pubblicato su Il Sole 24 Ore di oggi, 15 giugno 2011.

L’addio per referendum alla riforma dei servizi pubblici locali travolge anche le regole sulle incompatibilità fra le poltrone in Giunta o consiglio e quelle nei cda delle società partecipate. Effetti collaterali della battaglia sull’«acqua pubblica», che nel primo dei quesiti votati domenica e lunedì ha cancellato la riforma del 2008 e il decreto Ronchi del 2009; con loro, se ne va anche il regolamento attuativo, che dall’anno scorso aveva provato a bloccare le porte girevoli fra enti locali e partecipate. Il tutto all’indomani della maxi-tornata amministrativa, che avrebbe permesso al regolamento di esprimere per la prima voltai propri effetti. Sul “mercato” (politico) tornano più di 11mila posti, sparsi nei cda di quasi 4500 società.

Continua via Sole 24 Ore – Il politico ritrova posto nella municipalizzata – I politici locali possono tornare nelle partecipate.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: